Gentiloni: Continuità con il precedente governo

Il nuovo governo “nasce all’indomani delle dimissioni di Matteo Renzi”, ma il lavoro dell’ex premier sconfitto dal referendum “non deve essere cancellato”. Il premier Paolo Gentiloni si presenta alla conferenza stampa di fine anno, ad appena due settimane dall’insediamento del suo governo (“15 giorni per me faticosi ma entusiasmanti”) ed esordisce con una rivendicazione della continuità con chi lo ha preceduto a Palazzo Chigi. Tutto il suo discorso è percorso dal filo rosso della forte somiglianza del suo governo con quello di Matteo Renzi. Intanto il Consiglio dei ministri ha varato il dl Milleproroghe e nominato i sottosegretari confermando sostanzialmente le caselle del precedente esecutivo.